Scarica “When I was an alien”

kurt-cobain-kurt-cobain-98236

Da oggi potete finalmente scaricare gratuitamente “When I was an alien”, la compilation tributo ai Nirvana realizzata in occasione del ventennale della morte di Kurt Cobain: 31 brani di 31 artisti italiani che hanno reso omaggio, ognuno a suo modo, al terzetto di Seattle. Clicca qui per scaricare la compilation.

Share : facebooktwittergoogle plus
pinterest

When I was an alien

Per festeggiare la messa on-line del nuovo sito ecco per voi “When I was an alien“, la nostra compilation tributo ai Nirvana che sarà in streaming esclusivo su Rockit dal 31 Marzo e in free download dal sito di Inconsapevole Records dal 5 Aprile. Da oggi potete ascoltare “Something in the way” interpretata dagli Albedo.

 

Questo tributo ai Nirvana si potrebbe argomentare in tanti modi, si potrebbe parlare dell’impatto che la musica di Kurt Cobain ha avuto su diverse generazioni di appassionati di musica, di quanto un giovane proveniente dalla provincia più “sfigata” di un paese pieno di contraddizioni nel giro di pochi mesi sia diventato un faro per milioni di giovani in tutto il mondo, di quanto la sua prematura morte ne abbia accresciuto a dismisura il mito come già accaduto ad altri suoi illustri predecessori, si potrebbe inoltre disquisire sulle qualità “tecniche” di quel gruppo perchè è capitato a tutti noi di aver sentito dire da qualcuno che “i Nirvana non sapevano suonare”, del loro rapporto difficile con la notorietà e l’underground da cui provenivano e che non volevano deludere, potremmo analizzare e citare i testi di Kurt, tirare in ballo un’infanzia non facile, il suo rapporto con le droghe, con i suoi fedeli compagni di avventura, con l’amore, con la vita e la morte…ma sarebbe tutta una retorica inutile che a Kurt non sarebbe di certo piaciuta e per di più non servirebbe ad aggiungere niente ad una semplice frase che racchiude il senso di questo tributo per molti di coloro che vi hanno partecipato: “I Nirvana mi hanno cambiato la vita”.

Sappiamo benissimo che i Nirvana sono per molti un mostro sacro e quando si vuole tanto bene a qualcosa o a qualcuno ne diventiamo spesso istintivamente gelosi: c’è chi reagirà con indignazione a questa iniziativa e chi griderà “Orrore!” a questa o a quella cover inserita nella tracklist… ma alla fine, sinceramente, ce ne frega qualcosa? La risposta la sapete già, anche perchè una delle prime cose che abbiamo assimilato dai Nirvana è di non curarsi troppo di cosa pensano gli altri, c’è chi ha deciso di riprodurre il proprio pezzo fedelmente all’originale e chi lo ha stravolto completamente, il risultato appunto è “When I was an alien”, un umile tributo di Inconsapevole Records e tutti gli artisti presenti in questa compilation che dal 5 Aprile sarà in download gratuito su www.inconsapevolerecords.com

Venerdì 4 Aprile festeggeremo con un release party all’Ungawa! Tiki Bar di Livorno (presso Surfer Joe), con ascolto in anteprima e live set di alcuni dei partecipanti alla compilation.

when i was an alien cover

Di seguito la tracklist in ordine volutamente casuale:

appino – smells like teen spirit

lorenzo dinelli e michele menchini feat. dj gabber – in bloom

7years – even in his youth

forty winks – serve the servants

vanilla sky – sliver

small giant – pennyroyal tea

ortis wins – breed

albedo – something in the way

blake – heart shaped-box

nice – milk it

ruiha – polly

see your skills – aneurysm

luca bardi – in his hands

borghese – come as you are

vaiflo – rape me

vision of johanna – drain you

atman – lounge act

biffers – territorial pissings

camilla furetta – lithium

supernova – mr.moustache

preti pedofili – hairspray queen

silvereight – blew

daniele catalucci – very ape

kutso – tourette’s

jackie-o’s farm – all apologies

minnie’s – on a plain

crystal newton – dumb

bruise gretel – dive

lost under karma – school

nadar solo – downer

the rust and the fury – frances farmer…

Share : facebooktwittergoogle plus
pinterest

“Psychosomatic” negli stores digitali

La copertina realizzata da Gianni Lancellotti
Da Testking CCNA oggi Martedì 7 Gennaio il nuovo disco dei 7YEARS, “Psychosomatic”, è disponibile colorgreen in formato digitale, di seguito i link dov’è possibile acquistare/ascoltare:
Vi ricordiamo che le copie fisiche saranno disponibili dalla prossima settimana e che verrà presentato live per la prima volta in occasione del “Venerdì Inconsapevole” del 24 Gennaio all’Ungawa! Tiki Bar (al primo piano del Surfer Joe Diner), con ingresso gratuito e con in apertura quei giovincelli che ben promettono dei Crosswise Decay…tutti invitati!

 

Share : facebooktwittergoogle plus
pinterest

Anteprima dal nuovo cd dei 7YEARS

Il disco dei 7YEARS è pronto, dopo 7 anni (guarda le coincidenze) dal predecessore “Photograms”, ecco “Psychosomatic”.
Uscirà il 14.1.14 nel formato cd ed una settimana prima, il 7.1.14, negli stores digitali. Verrà presentato dal vivo per la prima volta in occasione del “Venerdì Inconsapevole” del 24 Gennaio a Livorno all’Ungawa Tiki Room, al I piano del Surfer Joe Diner (ingresso gratuito).
Ecco intanto un’anteprima, si chiama “Run away”, è la prima traccia del disco e dal 23 Dicembre sarà anche possibile scaricarla gratuitamente dalla IV edizione di We Love Livorno, insieme a tante altre belle canzoni presenti nella compilation di quest’anno che uscirà sul sito di Rumore. Ascoltatela e se vi va…fatela girare!
Inoltre Domenica 29 Dicembre vi invitiamo a partecipare alle riprese del video di “Kill me Now”, seconda traccia di questo nuovo disco, che verrà girato alla Ex Caserma Occupata da Tommy Antonini, che tra gli altri ha già lavorato con Tasters, Appaloosa, Soulfly, Platonick Dive e molti molti altri.
Vi invitiamo a partecipare sin dal pomeriggio, anche perchè i ragazzi della Ex Caserma penseranno a preparare un ottimo “aperi-cena”, ci saranno anche dei djset a rotazione di un po’ di amici al bar, sarà quindi anche un’occasione per stare in compagnia e passare una bella domenica insieme. Non mancate e spargete la voce, tutti invitati! Ecco l’evento FB: https://www.facebook.com/events/627067700686269/?fref=ts
Come potete dedurre dalla foto dell’evento e dal fatto che alla Ex Caserma Occupata c’è uno skatepark tanta roba e per di più appena rinnovato, è richiesta un alta presenza di SKATERS, fondamentali per le riprese del video (che vi ricordiamo sarà visto anche nel Sol Levante, visto che il disco uscirà anche per la BELLS ON RECORDS in Giappone)…quindi portatevi la tavola e se conoscete amici che si dilettano nella nobile arte di Tony Hawk e soci invitateli all’evento!
Share : facebooktwittergoogle plus
pinterest

Read more posts